rossaurashani

Archive for the ‘Meme’ Category

Dove osano le aquile……

In Blog, Informazione, Meme on 15 luglio 2008 at 15:19

 

 

Ricevere un premio fa sempre piacere, ma riceverlo da un blog Outofreality che frequento molto volentieri e al quale collaboro attivamente con i commenti, mi fa il doppio del piacere. Martina è una blogger di prima qualità e si destreggia sempre disinvoltamente come ospite, vi confesso che quando leggo i suoi post e li commento alla fine ci facciamo una pinta di Guinness tanto per smetterla con i caffè che non fanno dormire.

A questo punto resta a me l’impegno di premiare a mia volta i blog che frequento più volentieri, ma essendo già passata attraverso altre premiazioni,  e avendo già largamente attinto dagli abituèe, mi prendo un periodo di riflessione per sciegliere nomi nuovi che attireranno la mia attenzione.

Ringraziando Martina  rilancio la palla verso una nuova meta, un nuovo argomento:

“Blog e informazione. Nuova frontiera? Rivoluzione apparente o immaginazione al potere?”

In questi giorni ho in corso con Riciard e vari commentatori un dibattito che è passato dal sessantotto come periodo di idee e cambiamenti culturali all’importanza dell’informazione.

Tutti d’accordo su un unico punto, in Italia, l’informazione è “drogata”. Il disaccordo comincia quando parliamo di Rete, di blog, come informazione alternativa, anzi come l’alternativa all’informazione.

Personalmente pur amando il mezzo in cui opero a tempo perso, ritengo la Rete (usando i termini  della mia amica Audrey ) una fish- bowl: “siamo come dei pesciolini rossi in una boccia di vetro”. Rende benissimo l’idea, di quello che penso, anche se riconosco ai blog e sopratutto ai blogger il coraggio del volo dispegato verse vette difficilmente raggiungibili. Siamo aquile solitarie, siamo esploratori di territori sconosciuti e non ci ferma neanche la paura dell’ignoto e della solitudine.

Ma il blog può essere anche un mezzo di informazione alternativa che può svilupparsi e aggregare buona parte del mondo. Il blog è anche lo specchio delle vanità, un luogo, non luogo, dove muovere le proprie pedine nella scacchiera privata di una rivoluzione apparente. Ma il blog è anche espressione pura di immaginazione alternativa, stimolo di idee che si perpetuano, sempre uguali e pur sempre diverse, amplificate, sottolinate, ingrandite od ingigantite, ambiziose fino all’estremo, col coraggio di osare, con la speranza di valere e di sostituirsi, con l’entusiasmo del nuovo senza limiti, al vecchio potere dei media.

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate, ma non un semplice commento, vorrei post con la vostra visione del mondo web. Vorrei confrontarmi per capire se siamo niente oppure tutto.

Buon lavoro

Ross

Caro Riciard’s, mi hai rimesso nei guai ……..

In Meme on 23 maggio 2008 at 17:55

Ritrovarmi nominata è una gran bella cosa, ma pensa che dramma sarebbe se non avessi tanto amore per i libri e per il cinema, sarei davvero in difficoltà, pertanto mi appresso a riseguire le orme di qualche giorno fa.

Ringrazio il grande Riciardengo di Riciard’s http://riciardengo.blogspot.com/ per la nomina e per la consegna del meme.

Regole:
· indicare motivando di quale personaggio letterario vi innamorereste (donna se uomo, uomo se donna, ovviamente anche altro)
· indicare di quale personaggio cinematografico (non l’attore o l’attrice ma il personaggio da questi interpretato)

· nominare sei blogger (possibilmente tre donne e tre uomini) e comunicarglielo. Questi ovviamente dovranno indicare da chi sono stati nominati

Per quanto riguarda il personaggio letterario di cui potrei innamorarmi, mi accorgo che ho la tendenza di farlo con personaggi che si presentano nei libri spesso, quindi personaggi da serial librario…. molto spesso questi personaggi sono commissari di polizia.

Che si tratti del fascino della divisa? No, non credo, i miei commissari non portano la divisa, sono assolutamente anomali, sono dei disadattati, stanno in polizia, ma ad onor del vero dovrebbero stare in un qualsiasi altro posto piuttosto che lì.

Primo di tutti c’è Montalbano,questo l’ho già detto per la nomination di Lisa, il mio mito ma a ruota arriva un commissario surreale e svampito, che però poi ci azzecca sempre, credo che pochi lo conoscano è un novellino venuto da un paesino dei Pirenei e fa il poliziotto a Parigi, alla Criminale si chiama Adamsberg. L’autrice dei libri è una donna che si chiama Fred Vargas, una donna che si è data un nome da uomo, che ci possiamo fare, la vita è fatta così.

Adamsberg è un commissario del tutto fuori dal mondo e fuori dalle regole, lo aiutano nelle sue “passeggiate” dentro al Crimine tre storici Marco. Luca e Matteo) che lavorano come colf e uno zio ex poliziotto corrotto, ossia ex poliziotto e corrotto, mica ex poliziotto corrotto che significa un’altra cosa.

Adamsberg è bello, distratto e terribilmente infedele, ma cosa ci posso fare, mi piacciono i bastardi!

Per quanto riguarda il personaggio del cinema ce n’è uno che mi piace perchè è un personaggio romantico e contemporaneamente indomabile e molto ribelle: Rob Roy.

La storia di Rob Roy non ve la racconto, andate a Calendar in Scozia, esiste un museo dedicato a lui. Si tratta di un bandito col kilt, veramente un ladro di bestiame, che rubava su incarico della gente del suo clan i McGregor, possibilmente ai ricchi per dare da mangiare ai poveri del suo villaggio (un Robin Hood in gonnellino). Toccato nei suoi affetti, gli violentano la compagna, si incazza da morire e fa il diavolo a quattro…. L’attore è il grande Liam Neeson (irlandese che fa bene lo scozzese).

Altri personaggi stavolta me li tengo stretti così posso completare altri meme, se mi dovessero capitare tra i denti , come questo di cui non me n’ero neanche accorta.

Ora passiamo ai sei blogger:<s

Ganglio di www.gangio.blogspot.com e se lo conoscete sono certa che lo evitate 😀
Vic di www.guerrillaradio.iobloggo.com un nome e una garanzia 😉
Loska  www.giornalettismo.com grande blog, grandi blogger, grande giornalismo
Kuros68bannato con www.trashopolis.com perchè kuros ti fa ridere mentre impari a scrivere e a leggere Slasch16 slasch16.splinder.com la semplicità fatta persona

Mi scuso se non ho avuto il tempo di fare tre maschi e tre femmine,  avevo anche voglia di ritornarlo a qualcuno, ma mi pareva una cattiveria 😀

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: