rossaurashani

3) La campana

In Una canzone al giorno on 10 giugno 2010 at 12:20

La campana ha suonato tutto il giorno,
laddove i cani hanno abbaiato.
Io ho pianto lacrime fino all’osso,
lacrime e tosse sul selciato.
Incollato sull’asfalto della strada,
mai stato così lontano
dalla dolcezza a cui tutti hanno diritto.
Io con un fascio di giornali in mano,
e con un fascio di giornali in mano pensavo
si può anche morire di dolore.
I miei amici, lo sai, sono tutti schedati.
I miei amici, lo sai, sono tutti in galera.
E avevo in testa una fontana,
una pioggia sottile di pensieri cattivi.
Mentre la gente seduta al tavolino,
conta il tempo con gli aperitivi.
E io inchiodato sulla strada pensavo,
ma tutto questo deve pure finire.
E camminavo come un uomo tranquillo,
e sotto questo grande cielo azzurro,
finalmente mi sentivo un uomo solo.
I miei amici, lo sai, sono tutti schedati.
I miei amici, lo sai, sono tutti in galera,
sono tutti segnati, sono tutti fregati, sono tutti schedati.

Soluzione

autore:  FRANCESCO DE GREGORI

Titolo:  LA CAMPANA


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: