Mario

Sono nata il 21 a primavera…

In musica, poesia on 2 novembre 2009 at 14:07

Sono nata il ventuno a primavera
ma non sapevo che nascere folle
aprire le zolle
potesse scatenar tempesta…

Cara Alda saluto il tuo passo lieve che ha incrociato la mia strada con la dolce canzone che ti fu dedicata da Roberto Vecchioni. “Canzone per Alda Merini” . 

Annunci
  1. bellissima

  2. Del dramma le parole debbono essere brevi e leggere. Grazie da chi è sempre nato aspettando la primavera.
    🙂

  3. Eheheh…adesso portatore esclusivamente della quiete dopo la tempesta. Un affettuoso saluto e buona settimana cara Ross.

  4. Cara Alda, buon compleanno!!!ti voglio bene!!!dopo il nostro incontro a casa tua, ho iniziato a scrivere un libro su di te!!! la tua morte, così repentina e dolorosa l’ha rallentato….chissà se lo finirò!!!!ancora ho il tuo numero di telefono nella borsetta!! Ti dedicai una poesia e un racconto…che apprezzasti molto…e nel ringraziarmi iniziò l’amicizia….chissà se ancora sono tra i tuoi scritti!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: