rossaurashani

Quell’ironia che fa ridere il Presidente……

In Donne, Gruppo di scrittura, Guerra, musica, poesia on 22 febbraio 2009 at 20:08

Suggerito dal post di Annuska su Lettere al Futuro e da un post dell’amico Riccardo Gavioso dalla sua penna che graffia porgo anch’io un contributo alle madri di piazza de Majo e a tutte quelle che per troppo tempo hanno danzato da sole.

Anch’io danzerò con voi…
They dance alone

Perché queste donne ballano qui da sole?
Perché c’è questa tristezza nei loro occhi?
Perché ci sono soldati qui
con le loro facce rigide come pietre?
Non posso vedere cos’è che disprezzano.
Stanno ballando con lo scomparso
Stanno ballando con il morto
Stanno ballando con l’invisibile
La loro angoscia è silenziosa
Stanno ballando con i loro padri
Stanno ballando con i loro figli
Stanno ballando con i loro mariti
Ballano sole, ballano sole.

È l’unica forma di protesta permessa loro
Ho visto le loro facce silenziose, urlano così forte
Se fossero dette delle parole sarebbero scomparse anche loro
Un’altra donna al tavolo della tortura cos’altro possono fare
Stanno ballando con lo scomparso
Stanno ballando con il morto
Stanno ballando con l’invisibile
La loro angoscia è silenziosa
Stanno ballando con i loro padri
Stanno ballando con i loro figli
Stanno ballando con i loro mariti
Ballano sole, ballano sole.

Un giorno balleremo sulle loro tombe
Un giorno canteremo liberi
Un giorno rideremo di gioia
E balleremo
Un giorno balleremo sulle loro tombe
Un giorno canteremo liberi
Un giorno rideremo di gioia
E balleremo

Loro ballano con gli scomparsi
Loro ballano con i morti
Loro ballano con amori invisibili
Loro ballano con silenziosa angustia
Ballano con i loro padri
Ballano con i loro figli
Ballano con i loro sposi
Loro ballano sole
Ballano sole

Ehi Sig. Pinochet
Hai seminato un amaro raccolto
È il denaro straniero che ti sostenta
Un giorno il denaro finirà
Nessun salario per le tue torture
Nessun bilancio per le tue armi
Puoi pensare della tua propria madre
Ballare con il suo figlio invisibile
Stanno ballando con lo scomparso
Stanno ballando con il morto
Stanno ballando con l’invisibile
La loro angoscia è silenziosa
Stanno ballando con i loro padri
Stanno ballando con i loro figli
Stanno ballando con i loro mariti
Ballano sole, ballano sole.

  1. Io ballerò con loro.Io saprò ricordare-
    Sono seduta lungo il fiume, e so aspettare.

  2. Io sono lì, seduto con te. In attesa

  3. Come la macchina di disinformazione di regime ha creato la bufala della frase di Berlusconi.

    http://antikom.myblog.it/archive/2009/02/20/il-clarin-l-unita-repubblica-berlusconi-i-voli-della-morte-i.html

  4. @ Mariasol

    antikom, natolibero, obama e altri…. ci sarà mai un momento per cominciare a guardare con un occhio veramente critico il vostro Presidente?
    Vi paga?
    Vi somministra droga?
    E’ veramente l’uomo dei vostri sogni?
    In qualsiasi caso di fronte ad alcune realtà della storia, nè lui, nè voi dovreste avere il coraggio di fiatare.

  5. Il successo logora chi non ce l’ha, diceva Andreotti e la sinistra ha acquisito una sindrome da schizofrenia e paranoia. Per i prossimi 10 anni con queste premesse sarete a piangere su tutto.

  6. x luciindescai

    e tutti i compagni di merende, l’unita’ compresa.
    In fondo è un pò anche il vostro Presidente.
    Si mi paga, 5mila euro al giorno.
    Mi somministra droga, tutti i de’ è buonissima…
    Si è l’uomo dei miei sogni.
    Tutti zitti destri guai se i sinistri vi sentono fiatare siete fritti.

    A voi compagni il rancore a noi i voti: Io, manco a dirlo, sono uno di quei beceri che si beano davanti alla tv e vota Berlusconi. Voi che siete intelligenti invece non avete ancora capito che siete antiquati e inconcludenti, e l’unico guizzo lo avete quando recriminate su Berlusconi. Continuate così siete la garanzia delle nostre vittorie.

    Chiedo al popolo argentino di non credere alle bufale quotidiane della sinistra mediatica, usate per distrarre la base elettorale dalla catastrofe politica che si sta consumando nella sinistra estrema giustizialista, destinata a scomparireeeeeeeeeeeeeeeeeeee.

    luciindescai, e proprio vero se tu non ci fossi BISOGNEREBBE INVENTARTI. GRAZIE DI ESISTERE.

  7. Per Luciindescai: complimenti ! Mi associo pienamente a quanto scritto. Ma avete visto, antikom ecc.; che figure ci ha fatto fare all’ultima riunione di Berlino ? E come poco è stato preso sul serio quando ha detto che l’Italia uscirà per prima dalla crisi ?

  8. Provo un senso di soffocamento a trovarmi in questa Italia così lontana da quella che vagheggiavo, lottando, nei miei anni giovani.
    Non abbiamo perso le elezioni, abbiamo perso il senso del vero, del bello, del limite sottile tra intelligenza e amore. Non cerchiamo più di capire, ma ascoltiamo spot pubblicitari che possono piacere o non piacere a seconda di chi li dice, partecipiamo a riffe dove non si vince nulla, si vince e basta. Soffro per i giovani che non avranno più nemmeno una scuola che pensi a loro come persone e non come numeri ( quanti sono, quanto costano ) e non chi sono, cosa pensano, cosa si aspettano. Intanto il ” grande fratello” va avanti, Bonolis ci ha ridato dignità con un Sanremo strepitoso e il nostro presidente continua con le sue carinerie.

  9. La droga somministrata, Ross, è quella mediatica dell’illusione della pagnotta. Ne abbiamo parlato all’infinito e sembra essere il punto cruciale… e purtroppo, sembra funzionare.
    Il letargo degli italiani di fronte allo stupore teleindotto.
    Con amarezza, buon lunedì.

  10. ballare con loro non servirà a colmare la loro solitudine, ma a svuotare la nostra indifferenza

    un grazie di cuore!

  11. Che tristezza. In questo momento mi sono accorta in che razza di solitudine ci hanno cacciati i politicanti e gli arrivisti (assieme a quel popolo di pietra che sono gli italiani).
    Una canzone e una poesia hanno scatenato le ire di cotanto convivio. Neanche avessi detto che Berlusconi è un Verme Schifoso…. Non l’ho neanche nominato, ma si sa ci sono tante code di paglia e sono tutte accese.
    Se sperate che le vostre affemazioni vi rendano più belli e credibili, vi sbagliate, dalla vostra parte non avete la storia, come ho già detto tante volte la storia siamo noi, siamo noi questo campo di grano…

  12. luciindescai grazie per la tua civiltà e per la sensibilità della tua replica.Siamo in tanti ma gli schiamazzi al momento coprono le voci educate ….ma la storia ha sempre fatto giustizia anche degli(apparentemente)invicibili.
    Un caro saluto

  13. @ luciindescai, sono d’accordissimo con te!!! Siamo noi in questo campo di grano!! Rodono come pazzi, perchè a loro gli basta la tettona del gf per essere appagati, cervello zero, autocritica zero, buonsenso zero…gli basta giordano, emilio fido, paolo del debbio e tutti gli altri che, giorno dopo, gli ripetono instancabilmente le solite tiritere (salvo poi accusare noi di essere stampa di regime!!!). Loro non sanno neanche leggere, guardano solo le figure!! La stoira, prima o poi, ci renderà giustizia, rimetterà al suo posto il nuovo stalin e i suoi decerebrati seguaci….Un saluto affettuoso…

  14. Scusate il ritardo ma, se mi è permesso, vorrei intervenire su quanto si è sviluppato a seguito di un semplice post che aveva come tema centrale un aggancio ideologico alla canzone di STING. Io non conosco (e nemmeno mi viene la voglia di farlo, francamente) i figuri, non trovo altro termine adeguato, che berlusconianamente attaccano ROSSAURA, debordando nei modi e nei toni (ma d’altronde i filoberlusconiani non conoscono nè modi nè toni, che magari confondono con l’ex giocatore della Fiorentina…), ma non mi sorprende che la depauperazione sintomatica delle loro qualità intellettive e di discernimento (ammesso e non concesso che mai ne abbiano avute) alla fine determinino una plateale e vergognosa figura di lobotomizzati del terzo millennio, regnante Silvio. Non vorrei infierire con Antikom e con Mariasol, men che meno con Obama (scegliere e infangare un Presidente con questo nick mi sembra, per dirla alla Beppino Englaro, un obbrobrio) nè con Aramis, ma a volte per rimettere di stomaco basta leggere le loro farneticazioni. Buona serata a tutti e scusate per l’intrusione. Una carezza per Rossaura.

  15. Come vedete anche io ho un Cavaliere, ma lui davvero è senza macchia e senza paura….😉
    Caro Nomadus sinceramente anche io sono rimasta stupefatta per tanta acredine, non si capisce bene cosa sia offensivo in quello che non ho scritto, ma che senza dubbio ho pensato.
    Fino a prova contraria pensare non è un reato, almeno nel mio mondo.
    Sentirsi insultati per un video musicale e per la traduzione delle parole della canzone mi sembra alquanto capzioso, comunque se si divertono a infestare i post “vuoti” come i miei devo solo ringraziarli perchè hanno consentito più di 4.000 ingressi sul mio blog… avessi gli adsense potrei anche essermi arricchita🙂.
    Ma essendo il mio blog un semplicissimo luogo di confronto e di incontro per le persone che stimo e con cui vale la pena di scambiare opinioni, invito tutti gli antikom e similari a non frequentarmi in nessun modo, tanto io sono un’indottrinata e per questo ogni azione di convincimento nei miei confronti è opera morta.
    Auguro una buona serata a tutti, ma sopratutto a chi mi saluta con affetto e mi manda delle apprezzate carezze
    Ross

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: