Mario

La zuppa dell’Imperatore (dedicata a Lorenzo il Magnifico)

In Amici, Gruppo di scrittura on 30 gennaio 2009 at 15:35

calderone_attivita1

Sapete come vanno queste cose, i cuochi sono difficili da trovare e poi nel medioevo, al tempo dei cavalieri senza macchia e senza paura, i cuochi preferivano fare i lavandai per smacchiare le vesti dei cavalieri e anche le loro armi. Pertanto non importava cosa si mangiava, a meno che a mangiare non ci fosse  un Imperatore.

Quindi nessuno si stupì che, quando l’Imperatore  decise di fare la guerra al suo vicino  perchè aveva un impero più grande, i  suoi consiglieri decidessero di fare un bando di assunzione per un cuoco, che potesse soddisfare il loro Signore durante la sua guerra.

L’unico che si presentò fu un ragazzo di nome Martino, che di giorno andava per boschi a cogliere e trovare ingredienti per i suoi intrugli e di notte faceva apprendistato da un Mago.

Essendo il Mago partito per una vacanza in Cornovaglia, dopo aver affidato al ragazzo le ricette delle sue magie, lasciò Martino senza paga e lui  rimasto solo e senza lavoro pensò che fare il cuoco potesse essere la momentanea soluzione dei suoi problemi economici.

In effetti di giorno era piuttosto libero e quindi poteva provvedere al rancio del Signore senza dover rinunciare ai suoi esperimenti notturni.

Sconsiglio a chiunque di sbagliare tra il libro di ricette di cucina e i filtri di un grande Mago. Ma Martino non era molto attento e spesso confondeva gli ingredienti  o addirittura i libri. Fu così che un giorno preparò una grande pentola di zuppa per l’imperatore e tutta la sua truppa.

……10 code di ramarro, 4 ali di pipistrello ,3 vibrisse di gatto giallo, 7 perle di corallo, 8 zampe di gallina nana, 2 meduse secche al sole, due manciate di ortica peperina e 3 piume di cormorano e 6 becchi di gabbiano….. e tanto tanto altro di cui non ci è pervenuto l’elenco.

Bolli e ribolli la zuppa cucinò, lanciando intorno un buon odorino di ingredienti sconosciuti. Gia! Per forza che gli ingredienti erano sconosciuti, non era certo una zuppa con cui cenare, era piuttosto un intruglio magico che doveva servire a rendere allegri e contenti tutti quelli che ne gustavano un cucchiaino.

Pensatevi l’effetto sull’Imperatore e sul suo esercito, quelli minimo minimo ne avevano mangiato un piatto intero…..

Tutti cominciarono a ridere e a scherzare, a raccontarsi barzellette medioevali e a darsi potenti pacche sulle spalle facendo tremare le armature. Gli stallieri scherzavano con il loro Signore saltando la cavallina e i cavalieri tiravano a freccette con gli armigeri e intanto bevevano birra e finivano sotto le tavole dal ridere.

Immaginate che in queste condizioni si potesse fare la guerra? Eh no! Proprio no! Così decisero di tornarsene a casa tutti quanti  e di fare la pace con i vicini.

Sembrerà incredibile ma da allora vissero tutti felici e contenti e in pace con il mondo per il resto della loro vita.

Che fine fece il nostro cuoco maghetto? Beh ovvio, ebbe una medaglia e fu nominato “minestro degli esteri e dei burloni” una carica che tutti ambivano e che non veniva data facilmente. Lasciò il il lavoro presso il grande Mago maestro ed ebbe tutto il tempo necessario per combinar guai con i suoi intrugli che finivano nella pancia del suo Signore e dell’allegro esercito.

Ovviamente, di questi errori, tratteremo in un’altra storia 😀

Annunci
  1. Una simpatica ed allegra storiella medievale e un bel maghetto combina guai .

    (p.s.: magari si risolvessero tutte le guerre con un bel ricettario magico , però ci si potrebbe sempre provare ………)
    un grosso abbraccio
    BIRI

  2. @ Biri

    Ci spero anch’io di trovare un maghetto inesperto che inventi una zuppa per far finire le guerre, ma e se si sbaglia? E se per caso ci fa una zuppa all’arrabbiatura?

    Certo che sarebbe un guaio anche se a pensarci bene peggio di così……

    Un bacio

    Zia Ross

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: