rossaurashani

Il 28 febbraio io lascio l’auto a piedi…….

In Energie alternative on 30 gennaio 2009 at 23:15

Raccogliendo l’invito di Riciard nel suo blog Riciard\’s \”Lascia l\’auto a piedi le prime adesioni\” e non riuscendo a trasferire il banner sul mio blog come non riesco a farlo mai nemmeno per i meme e i premi che ho ricevuto, allora pubblicizzo l’evento che dovrebbe essere raccolto da chi ha a cuore la salute propria e dei propri figli e la voglia di vivere in un ambiente più sano.

Basta poco o forse molto ma per un giorno solo si può.

“Un recente studio ha dimostrato come respirare l’aria di città per un solo giorno a Milano, Palermo o Trieste equivale a fumare 15 sigarette al giorno senza ovviamente distinguere tra adulti, anziani e bambini.” (Ecoage.com)

Dimmi dove vivi e ti dirò quanto fumi…

15 sigarette Milano, Trieste, Palermo
9-11 “ Napoli
7-8 “ Firenze, Genova, Torino, Verona
5-6 “ Roma, Catania, Foggia, Livorno
4-5 “ Bologna, Brescia, Parma, Taranto, Padova, Venezia

(Ecoage.com)

“Nelle otto maggiori citta’ italiane l’inquinamento atmosferico urbano è stato responsabile nell’anno 2000 di 3.472 decessi, 4.597 ricoveri ospedalieri, decine di migliaia di casi di disturbi bronchiali e asmatici ogni anno, 10 morti al giorno per smog. ” (da miw)

Diamoci un mese di tempo, e fissiamo per il 28 febbraio una giornata senza auto. E’ sabato, tra l’altro, per cui molti di voi non dovranno nemmeno andare a lavorare.

Il 28 febbraio non prendiamo l’auto, lasciamola parcheggiata, facciamo di un giorno una giornata ecologica, e non una domenica ecologica imposta, sregolata. Riscopriamo i trasporti pubblici, o anche solamente il piacere di passeggiare per le nostre città.

Lascia l’auto a piedi

usa anche tu le energie alternative

usa la bicicletta

oppure i piedi

sarà più bello

incontrerai il mondo.

  1. 😉

    Grazie della pronta risposta e adesione 😉
    Vale almeno dieci banner 😉

  2. Mah, Milano mi sa che vale il doppio… sicuramente più di un pacchetto al giorno 😀 ci sono vissuta così tanti anni, l’inquinamento era indescrivibile!
    Anche se qui dove vivo non c’è lo stesso problema, farò qualcosa anch’io di ecologico quel giorno per solidarietà 😉

  3. @ Riciard

    Ma hai notato come col governo che abbiamo non ci fanno fare più le domeniche ecologiche? Che voglia dire qualche cosa? 😉
    In fin dei conti era Prodi che andava in bicicletta no?

    @ Martina

    Ho sostenuto che io ne fumo 4 al giorno perchè questo livello sarebbe quello della mia città, però da quel che vedo ritengo si parli di provincia più che di città Venezia non è paragonabile a Padova o a Bologna.
    Vero è che abbiamo una bella zona industriale a due passi, sai la zona del Petrolkimico…. mica male no?
    La nostra fortuna è il vento che viene dal mare, ci porta l’acqua alta, ma non importa purchè ci ripulisca dalle schifezze.

    Ciao Ross

  4. ok, vada per la bicicletta!!!

  5. Ciao!
    la bicibletta la uso per andare a lavoro quando c’è l’ora legale. Abito fuori Roma (Anguillara) e quei 6+6 Km al giorno mi aiutano anche a rimanere in forma… solo d’inverno non è proprio possibile… 😦
    il 28 ci sarò (anche se l’ora cambia il 26 marzo) … spero ci sia abbastanza luce!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: