rossaurashani

Informazione demenziale. Fede, ma vai sul satellite!

In Disimpegno, Informazione, Ironia on 5 novembre 2008 at 16:45

Inutile ogni commento guardatevi i due video e se ne siete ancora capaci: ridete!

Per chi non fosse pratico, il video con sottofondo sospirato di Emilio Fede  è stato girato davanti alla porta di ingresso dell’Ospedale Civile di Venezia, in una zona assolutamente tranquilla, con passaggio di persone perchè si trova sulla direttrice S.Marco-Strada Nuova-Stazione Ferroviaria. Questa zona è lontanissima da qualsiasi locale di perdizione ( solo un bar e un’osteria tipica che a dire il vero non sono affatto equivoci) o discoteca, che a Venezia non esistono proprio.

Le persone che passeggiano a Venezia sono una normale realtà, la città che non è mai stata pericolosa, viene vissuta dai Veneziani in assoluta libertà, di spazio e di orario.  Anzi a me, donna, che a volte rientro ad ora tarda o nelle prime ore dell’alba, questa frequentazione della strada mi dà garanzia e sicurezza.

Buon divertimento.

e la risposta ironica

Ma caro Emilio, io lo so che conosci bene questa strada, perchè conduce pari pari al Casinò di Venezia, mi sa che confondi le cose, non è qui che ci sta il pericolo, forse la rapina te la sei fatta fare al gioco della roulette. Ma che ci vuoi fare i vizi costano!  😀

LIBERIAMO KAREEM

Annunci
  1. Ti diverti perché giochi in casa, eh?

    La notte però non fare tardi
    Sono i figlioli che tornano all’alba… 😉

    Quando c’è Venezia, i suoi campi e tutto il resto, mi fermo sempre, anche se si vede poco… o niente 😉

    Buona notte, Ross (ma sei in casa?) 😀

  2. Cara Ross, quel clip demenziali di emilio Fede gira da un po’ sull’internet, infatti l’avevo visto qualche tempo fa tramite un altro blog, non mi ricordo più di chi. Come se ormai il Fido nazionale avesse bisogno di sputtanarsi ulteriormente! (scusate il francesismo :D)
    La prima cosa che mi venne in mente guardando quel clip fu: ma quale televisione AL MONDO permetterebbe di mandare in onda un cumulo di spazzatura del genere? Ma davvero, il tipo (che ovviamente fa il bello ed il cattivo tempo a Rete4, è chiaro che non ha nessun editore che lo censura) ritiene di essere un professionista?

    Rete4 è da sempre il più grande paradosso del sistema mediatico italiano: una televisione insulsa, popolata e gestita da peracottari che però sopravvive grazie alle enormi leccate del Fido.
    Meglio ridere.
    Che bella Venezia però 😉

  3. @ Amicus

    Certo che gioco in casa 🙂 ma il peracottaro (come dice simpaticamente Martina) come sperava di passare indenne? Ti sembra un servizio serio, professionale, documentato? Bah … non capisco come possa essere direttore di un tg….

    Per quanto riguarda i miei rientri notturni, secondo te cosa bisogna fare quando si va a teatro oppure a cena da amici? Le auto qui stentano sopratutto sui ponti!

    E poi io ho un’anima giovane, pensa che riesco anche a svegliarmi di notte e desiderare di fare una passeggiata…. che devo fare incatenarmi al letto? No esco 🙂 Hai mai provato ad uscire in una notte ventosa con l’acqua alta che cresce, prendere su un paio di stivali ed andare a sguazzare in piazza S.Marco? No eh? Ti manca lo so, a me no. 😉

    @ Martina

    Peracottaro è bellissima sto ancora ridendo.
    Questo servizio tv è quanto di più falso e mistificante che un pperacottaro potesse fare. Ma tanto lui può! Che miserevole essere.

    Venezia è sempre e comunque straordinaria. La notte magica in moodo particolare.

    Ciao Ross

  4. Cara Ross,

    Lo so che sei giovane, di anni e di spirito 🙂 chi osa dubitarne?

    Mi manca l’acqua alta, è vero, ma in compenso da noi abbiamo un buon vino… 😀

    Io col sonno ci ho litigato da un pezzo, quindi so cosa vuol dire una passegggiata notturna,

    purtroppo senza i campi e i campielli di Venezia, e le luci della laguna…

    Ciao!

  5. @ Amicus

    Epperò io ho l’acqua e tu il vino buono, mi sa che vinci 2 a 0 🙂

    Una passeggiata in questa città vale molto di più di tutte le difficoltà che vi sono collegate, influisce anche sul carattere, sulla socialità e sul gusto al bello. Insomma è un toccasana.

    Anche se so che non potrai, io ti rinnovo l’invito, dovessi mai passare da queste parti! Ma non ti prendi mai una meritata vacanza? 😀

  6. Peracottari: pensavo fosse un termine comune nel nord Italia! Ovviamente lo usano solo nel varesotto 😀
    Com’è bello arricchire il vocabolario dell’Internet 😛
    Un abbraccio

  7. Si e’ rapinato da solo, ma non abbastanza, doveva farsi anche del male.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: